LETTERATURA E READING
PAESAGGI DELLA LINGUA / N SICILIANU
16.07.2015
21.00
a Castello Ursino, Catania (CT)
06.08.2015
21.00
a Scalinata di Sant'Antonio, Buccheri (SR)

A cura di Leggerete

 

Giovedì 16 luglio - 21.00
Castello Ursino - Catania

Giovedì 6 agosto - 21.00
Scalinata di Sant'Antonio - Buccheri

 

Catania giovedì 16 luglio 2015 Cortile del Castello Ursino

I poeti: Sebastiano Aglieco, Angela Bonanno, Sebastiano Burgaretta, Nino De Vita, Biagio Guerrera e Renato Pennisi. Interventi musicali: Puccio Castrogiovanni Cunti Gaspare Balsamo

Buccheri giovedì 6 agosto 2015 
I poeti: Angela Bonanno, Sebastiano Burgaretta, Biagio Guerrera, Francesco Margani, Renato Pennisi e Giuseppe Samperi. Interventi musicali: Puccio Castrogiovanni e Luca Recupero 

A puesia è comu na cannila

Ciuscia cca

Salvo Basso

 

La lingua siciliana d'arte e la poesia, che della lingua è il laboratorio, vivono oramai da almeno un decennio un periodo di grande fioritura. Lingua della memoria e degli affetti, lingua dell'insulto e dello sberleffo, lingua aforistica e surreale, lingua parlata, sussurrata, gridata, viva, “caura caura”. Ce ne da daranno testimonianza gli otto poeti presenti in queste due serata - insieme al cuntu e alla musica - che intrecciano parlate e stili differenti ma comunicano la stessa urgenza espressiva. Non poeti dialettali ma poeti che usano il siciliano come lingua pienamente inserita nel contesto culturale nazionale e internazionale.

Tutti gli spettacoli sono gratuiti fino ad esaurimento posti. Per assicurarsi l'ingresso, non essendo possibile prenotare, si consiglia di recarsi in loco il giorno dello spettacolo con un congruo anticipo rispetto all'orario di inizio.