L’arte di arrangiarsi a Catania

ITINERARI CINEMATOGRAFICI

L’ARTE DI ARRANGIARSI A CATANIA

Un itinerario in centro storico attorno al film di Luigi Zampa del ’54

Catania è una città ricca di cinema. Uno dei film più rappresentativi ambientati nel suo centro storico è “L’arte di arrangiarsi” di L. Zampa. Il Film rappresenta l’atto conclusivo di una trilogia ideata da V. Brancati, che comprende i precedenti “Anni Facili” ed “Anni Difficili”, ambientato a Modica.

Seguire i numerosi voltafaccia del protagonista, interpretato da Sordi, porta a visitare alcuni dei luoghi più belli della città. Si può iniziare dalla ciclopica chiesa di S. Nicolò L’Arena in Piazza Dante. Questo luogo è stato location anche per il film il “Bell’Antonio”, la stessa piazza è stata anche utilizzata nel film “Paolo il Caldo”, mentre nel chiostro del monastero dei Benedettini, vicinissimo alla piazza, si ritrova una location di “Mimì metallurgico Ferito nell’onore”.

Un ulteriore luogo del film di Zampa è via dei Crociferi. Anche questo luogo è sede di numerose messe in scena cinematografiche tra cui ancora Mimì Metallurgico e il Bell’Antonio. Questa splendida strada è definita alle estremità da due fondali: da un lato l’ingresso della villa Cerami e dall’altro il fornice del museo di S. Benedetto che ospita la galleria d’arte moderna della città. Sull’asse della strada si riconoscono numerose chiese barocche come la chiesa di S. Giuliano e quella di S. Francesco d’Assisi con le loro forme scenografiche.