La fame e la sete a Petralia Soprana

ITINERARI CINEMATOGRAFICI

LA FAME E LA SETE A PETRALIA SOPRANA

Un itinerario alla scoperta del borgo medioevale inseguendo i personaggi di Albanese

Petralia Soprana è il comune più alto del massiccio montuoso delle Madonie, che si affaccia sul mar Tirreno in provincia di Palermo. Il paese ospita le location principali del film “La fame e la Sete” di Antonio Albense del 1999. Il film si presenta come un one man show, una carrellata dei personaggi più divertenti di Albanese, sulle orme delle fortunate produzioni degli esordi di Verdone. La casa da cui parte l’azione, dove abita Alex e dove muore il padre dei tre fratelli, si trova sul corso Umberto I di Petralia Soprana.

Pur essendo un film nel quale dominano gli interni si riescono a riconoscere: la sede del municipio del paese in Piazza del Popolo, utilizzata come caserma dei Carabinieri nel film; Il monumento ai caduti sempre a Petralia Soprana; la torre Saracena, che è protagonista delle fotografie di Alex e, infine, la piazza del Domo. Su questa piccola piazza si affaccia la chiesa madre del paese dedicata ai santi Pietro e Paolo, caratterizzata da una facciata con portico ad archi a tutto sesto, che riunifica le due torri campanarie e da una pianta a croce latina a tre navate. Altre location si trovano a Barcellona Pozzo di Gotto e a Palazzolo Acreide.