Dal terremoto al Barocco, le location di Palazzolo Acreide

ITINERARI CINEMATOGRAFICI

DAL TERREMOTO AL BAROCCO, LE LOCATION DI PALAZZOLO ACREIDE

Le scenografie dell’architettura barocca e il cinema

Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa, appartiene alla grande compagine territoriale della val di Noto. I comuni di quest’area geografica furono devastati da un sisma di immani proporzioni, la ricostruzione seicentesca ci ha regalato una coerente testimonianza dell’arte Barocca, spesso utilizzata come scenografia per rappresentare la Sicilia . Proprio la ricerca di una monumentalità più riconoscibile ha consigliato A. Albanese ad ambientare la scena del funerale, che conclude la vicenda de “La fame e la sete”, a Palazzolo Acreide nella chiesa di S. Sebastiano in Piazza del Popolo.

Questa chiesa è caratterizzata da una monumentale scalinata semiellittica che invade la piazza e da una facciata a tre ordini in cui delle volute inquadrano la torre campanaria posta al centro dell’asse di simmetria. La chiesa si deve alla ricostruzione post terremoto del 1693 e fu terminata nel 1782. Palazzolo Acreide è anche la principale location del film di Ficarra e Picone “Nati Stanchi” del 2002 diretto da D. Tambasco. Proprio a fianco della chiesa di S. Sebastiano, sotto la scalinata, troviamo il bar Passalacqua, dove Ficarra e Picone passano le loro giornate.

La maggior parte delle location del film si trovano sul Corso Umberto I, dove si possono riconoscere il negozio dove lavorano le fidanzate dei due protagonisti, così come il negozio da barbiere e il pub dove i due festeggiano per la convocazione al concorso.