Nuovo Palazzo di Giustizia di Palermo

ITINERARI SITI OUTSIDE

NUOVO PALAZZO DI GIUSTIZIA DI PALERMO

Sculture d’arte contemporanea nella cittadella giudiziaria di Palermo

Il nuovo complesso architettonico, opera dello studio Monaco, sorge alle spalle del vecchio Palazzo di Giustizia ai margini dell’antico quartiere del Capo, in un’area distrutta dalla guerra e dal terremoto. I lavori hanno riproposto l’antica morfologia del quartiere, con le sue strade e le sue piazze che la gente può percorrere senza interferire con le attività ospitate nei nuovi edifici.

Si è in tal modo ricostituito un pezzo di città storica dando vita ad una vera e propria cittadella giudiziaria integrata con il quartiere circostante, dove è possibile ammirare opere d’arte contemporanea, che sono sorte insieme alla costruzione del Nuovo Palazzo di Giustizia.

Queste, che non furono intese come mero abbellimento, ma come completamento fondamentale dell’architettura, sono: Come un colonnato di Antonio Musarra Tubi, Nike di Giovanna De Sanctis, posta nella Piazza della Memoria, Enigma di Henrig Bedrossian; le sculture di Rossella Leone e di Davide Fiore sono poste all’interno degli edifici del palazzo.