La sagra della spiga di Gangi (PA)

ITINERARI ANTROPOLOGICI

LA SAGRA DELLA SPIGA DI GANGI (PA)

Seconda domenica di agosto

“Granaio” del Mediterraneo già nelle epoche più lontane, la Sicilia da sempre lega la propria storia, economica e culturale al nobile cerale. Non sorprende dunque che innumerevoli tracce di “oro giallo” sussistano nei miti e nelle feste popolari di tanti paesi siciliani. In fondo, all’origine, era il culto di Demetra, dea delle messi e fecondatrice dei campi cui si lega il ciclico alternarsi delle stagioni, adorata in tutta la regione. Soprattutto nel periodo estivo e primaverile, molte sono le feste dedicate all’arrivo della stagione “produttiva” o al periodo della raccolta.

A Gangi (www.gangiborgodeiborghi.it), incantevole borgo sulle Madonie, si celebra la Sagra della spiga, divertente occasione per immergersi nella tradizione contadina che comprende circa 10 giorni di eventi. Il momento più atteso è il Corteo di Demetra, la seconda domenica di agosto, in cui mito e vita ordinaria si mescolano e tutto il Pantheon greco sfila insieme a diversi gruppi che evocano usanze culturali e mestieri contadini.